La collina di Penh

Phnom Penh, 12 agosto 2014 Dopo una notte ristoratrice, in una stanza invasa dalle zanzare, facciamo colazione in una terrazza all’aperto sul tetto dell’hotel. Davanti a noi la collina di Penh e, tutto attorno, un caldo umido già asfissiante. Alle 9:30 precise,  il nostro autista ci aspetta fuori dall’albergo con il suo Tuk Tuk.